Eventi in programma

Il veliero di mezza estate

La notte tra il 28 e il 29 giugno….. (San Pietro e Paolo per i cristiani)

Dai tempi antichi giunge a noi questa tradizione, in cui,  la notte tra il 28 e il 29 giugno si attendeva l’arrivo del “veliero”.

I nostri antenati vivevano di raccolto durante la stagione più calda e di luce. 

Prevedere piogge e sole ed un raccolto abbondante era per loro molto importante. 

Avevano quindi un modo molto affascinante per poter ricevere informazioni e presagi. 

Ti spiegherò come fare…..

 

 

Prepara:

1 – una brocca o un contenitore capiente di vetro trasparente

2 – un uovo (userai solo l’albume)

3 – acqua per riempire la brocca

 

Attendi la sera e poi segui le indicazioni: 

Versa l’acqua nella brocca, poi versa solo l’albume (chiara d’uovo), 

poni la brocca in un luogo all’aperto in cui possa raccogliere la rugiada della notte. 

 

 

La mattina troverai le informazioni che hai chiesto. 

Si formeranno delle vele o l’intero veliero, oppure altre immagini. 

 

 

Se hai la fortuna di avere una donna molto anziana accanto che ancora conosce le antiche tradizioni, lascia che legga ed interpreti le immagini che si saranno formate. 

 

Se invece non sai come leggerle, puoi inviarmi una foto chiara del tuo veliero ed il tuo nome,  cercherò di interpretarlo io per te 

(anche se non sono molto anziana, mi è stato concesso di farlo). 

“Da Spirito a Spirito”

 

 

Debora Carniato

[email protected]

 

(grazie Nonna)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *